Incentivi

incentivi

Con il conto termico, il Gse distribuirà direttamente sul tuo conto corrente un contributo pari al 40% della spesa ammissibile in rate annuali uguali per 2 o 5 anni, a seconda del tipo di intervento; a titolo di esempio citiamo la sostituzione di impianti di climatizzazione invernale esistenti con altri dotati di pompe di calore, elettriche o a gas, o di generatori alimentati a biomassa; installazione di collettori solari termici. L’incentivazione sarà rivolta a:

  • amministrazioni pubbliche
  • Soggetti privati, intesi come persone fisiche, condomini e soggetti titolari di reddito di impresa o di reddito agrario.

Ai fini dell’accesso all’incentivo, il soggetto beneficiario si definirà “Soggetto Responsabile”: è il soggetto che ha sostenuto le spese per la realizzazione degli interventi. Il soggetto responsabile può operare anche attraverso un soggetto delegato per la presentazione della richiesta d’incentivo (c.d. “scheda-domanda”) e per la gestione dei rapporti contrattuali con il GSE.
A questo e molto altro ci pensa Olmi Energy! Il suo staff sarà in grado di elaborare la pratica per farti accedere al conto termico.

Approfondisci questo tema leggendo le innovazioni introdotte dal bonus fiscale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Intervista

Seguici